Jacopo Colombo

L’Anzio pareggia 10 a 10 nella difficile vasca del Catania in una partita bellissima per pathos e clima agonistico. Sin dalle prime battute regna l’equilibrio in vasca con l’Anzio che dimostra nella fase centrale della gara di avere una marcia in più. E’ stato anche sopra di 3 gol nel secondo tempo inoltrato (3-6) con il mancino Colombo “scatenato” dalla sua parte e i due gol di Di Rocco e Agostini. Il vantaggio, anche corposo, risulta però effimero, perché il Catania, che è squadra di rango, pian piano risale la china con Privitera e Torrisi in evidenza. L’ultimo tempo è decisivo per le sorti dell’incontro. La squadra di casa difatti non solo raggiunge il pareggio con Russo ma va sul più 1 (10-9) con uno strepitoso Torrisi (oggi tripletta per lui), risultato che regge per poco più di 2 minuti quando Colombo (ancora lui) a poco più di un minuto dal termine della gara infila in parità numerica la rete del pareggio per l’Anzio.

CATANIA – ANZIO 10-10 (3-3, 2-3, 2-2, 3-2)

CATANIA: L. Castorina, Generini, M. Ferlito 1, G. Polifemo, Scollo, Forzese, G. Torrisi 3, A. Scebba, N. Kacar, A. Privitera 2, E. Russo 2, S. Catania 2, C. Graziano. Allenatore Dato

ANZIO: M. Conti, A. Perez, L. Di Rocco 2, A. Goreta 1, E. Costantini, E. Schettino, G. Siani 1, D. Presciutti, F. Lapenna 2, A. Agostini 1, F. Lucci, J. Colombo 3, M. Castaldi. Allenatore Mirarchi

ARBITRI: Colombo e Rovandi

NOTE: Espulso per proteste Lapenna (A) nel terzo tempo