SHARE

Al pronti e via il nuovo Anzio incassa subito i primi tre punti della stagione battendo in casa per 10 a 8 la Roma Vis Nova. Gara sostanzialmente equilibrata che ha visto i biancazzurri avere la meglio sui romani. Il vantaggio lo segna Di Rocco in superiorità e la risposta dei romani è nel pareggio con l’uomo in più di Parisi e il rigore realizzato da Ioicchi (1-2). Sono poi gli anziati a riequilibrare con la conclusione di Perez dalla lunghissima distanza e la rovesciata sotto porta di Lapenna. (3-2). Allunga in superiorità Goreta, risponde (anche lui con l’uomo in più) e chiude la prima frazione Murro (4-3). Si riparte con il secondo tempo in parità di risultato. Apre Cupic in superiorità per il 4-4. C’è la doppia risposta anziate con Di Rocco che fionda due siluri da sei metri (6-4). Poi tre rigori consecutivi messi a segno da Cupic, Goreta e Ioicchi chiudono il tempo (7-6). Il terzo periodo registra una fase di stanca da entrambe le formazioni che vede prima il rigore parato dal portiere anziate a Cupic e l’unico gol firmato con l’uomo in più da Presciutti (8-6). Presciutti stesso a inizio quarto tempo mette a segno un rigore (9-6). Risponde Cupic lasciato solo a tirare (9-7). Ci pensa Goreta in superiorità a portare il punteggio a +3 e infine la conclusione dai sei metri di Ioicchi chiude il punteggio sul 10-8. Da mettere in risalto la grande prestazione del portiere anziate Conti autore di interventi decisivi.

ANZIO – ROMA VIS NOVA 10-8 (4-3, 3-3, 1-0, 2-2)

ANZIO: Conti, Perez 1, Di Rocco 3, Goreta 3 (1 rigore), Costantini, Schettino, Siani, Presciutti 2 (1 rigore), Lapenna 1, Agostini, Lucci, Colombo, Castaldi. Allenatore Mirarchi

ROMA VIS NOVA: Bonito, Ioicchi 2 (2 rigori), Murro 2, Padovano, Carrozza, Navarra, Poli, Cupic 3 (1 rigore), Parisi 1, De Vena, Bernoni, Serio, Paggini. Allenatore Calcaterra

ARBITRI: Bensai di Firenze e Pagani di Piacenza.

NOTE: Espulsione definitiva al terzo tempo per Colombo (Anzio)

SUPERIORITA’ NUMERICHE: Anzio 4/9 e Roma Vis Nova 3/11