Home Cronaca Nettuno, rifiuti: il Tar dice no alla Tekneko

Nettuno, rifiuti: il Tar dice no alla Tekneko

282
0
tekneko

Il Tar ha rigettato l’istanza cautelare presentata dalla Tekneko contro l’assegnazione del bando per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti del Comune di Nettuno. Il Tribunale non ha riconosciuto che “sussistano i presupposti per disporre la sospensione del provvedimento di aggiudicazione della gara” e ha rinviato al prossimo 18 marzo l’udienza per la trattazione di merito del ricorso. La decisione segna un punto importante nei confronti dell’Ati formata da Blu Tecnology e Blu Work, risultata vincitrice dell’appalto gestito dalla Città Metropolitana, ma non chiude ancora del tutto la questione, visto che bisognerà appunto attendere marzo 2020 per una sentenza definitiva, che comunque potrà essere impugnata dalla società perdente presso il Consiglio di Stato.

Ora l’amministrazione è chiamata a scegliere se seguire questa prima indicazione del Tar, con il rischio di dover poi tornare sui propri passi, oppure mantenere ancora in proroga la Tekneko in attesa della chiusura della battaglia legale tra le due società. In entrambi i casi la società che sarà poi l’aggiudicataria definitiva potrebbe essere tentata di chiedere un risarcimento dei danni nel caso in cui non fosse scelta per operare in questo periodo. Una bella patata bollente per il sindaco Alessandro Coppola.