Home In evidenza Nettuno, visita Salvini: è polemica tra Marchiafava e Coppola

Nettuno, visita Salvini: è polemica tra Marchiafava e Coppola

107
0
SHARE
visita Salvini

Ad una settimana dal voto è polemica aperta tra il candidato di centrodestra Alessandro Coppola e quello di centrosinistra Waldemaro Marchiafava.

A dare fuoco alle polveri era stata ieri, sulla propia pagina facebook, la lista Marchiafava Insieme 2019 che in un post aveva scritto che “per motivi di ordine pubblico legati al comizio di Salvini, l’incontro con i bambini per disegnare Nettuno è rimandato. Purtroppo per la ‘Lega’ non vengono prima i bambini“.

Due ore fa sulla pagina facebook dell’avversario politico, è arrivata la risposta stizita di Coppola. “Travisare la verità non è accettabile e strumentalizzare i bambini è terribile. L’arrivo di Matteo Salvini a sostegno della mia candidatura lo abbiamo annunciato da subito. Organizzare un evento con dei bambini in concomitanza di orario è stato di cattivo gusto. Non è stata certamente la nostra coalizione, né la Lega, né Salvini ad impedirlo. E’ stato probabilmente il buon senso delle forze dell’ordine, che ogni giorno sono al lavoro per difendere e tutelare i cittadini e soprattutto i bambini, anche da iniziative che li possono mettere a rischio senza motivo. Per far conoscere il nostro programma in quest’ultima settimana abbiamo organizzato una fitta serie di incontri e preferiamo stare tra la gente a dire la nostra che scontraci con un avversario che intendo continuare a considerare un amico anche dopo il ballottaggio. Noi non abbiamo intenzione di ‘curare’ nessuno e a una settimana dal voto ci sembra più corretto proporre le nostre idee che cercare di infangare il lavoro e l’impegno altrui“.