Home Eventi Anzio, al ‘Moderno’ omaggio a De Andrè con gli studenti

Anzio, al ‘Moderno’ omaggio a De Andrè con gli studenti

0
0
SHARE

Secondo appuntamento domani giovedì 30 maggio alle ore 19.00, al Multisala Cinema Moderno,con il progetto “Estate De Andrè”, promosso dalla Rinascimento Onlus, con il patrocinato morale dalla Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus e dei Comuni di Anzio e Nettuno. A dare l’omaggio al cantautore italiano saranno le scuole del territorio. Gli studenti del Chris Cappell College, insieme agli studenti degli Istituti Comprensivi Anzio V e Nettuno III, si esibiranno in uno spettacolo di “musica e parole”, con ingresso libero.

La guerra di Piero, Geordie, La canzone di Marinella, Il pescatore, Tre madri, Fiume Sand Creek, Volta la carta, sono solo alcune tra le canzoni che i giovani studenti – oltre cento coloro che si esibiranno – hanno scelto. “Saranno cinquanta gli strumentisti – anticipa Giovan Battista Lo Fazio, presidente di Rinascimento Onlus – tra l’Orchestra di Fiati e l’Ensemble di Violoncelli del Chris Cappell College, che accompagneranno ed eseguiranno trascrizioni originali dei più noti brani di De André, ormai patrimonio della nostra memoria collettiva. A guidarci nel percorso, la  narrazione e il racconto di una vita che si intreccia con le parole di Fabrizio De Andrè, con gli studentie con i loro docenti”.

Il progetto proseguirà durante la stagione estiva: prossimo appuntamento sabato 20 luglio, al teatro all’aperto di Villa Adele, il Galà di Beneficienza con la partecipazione della Corale Polifonica Città di Anzio e di diversi artisti, con la regia e le coreografie di Simona Crivellone. Alla serata, tra gli altri, parteciperanno il corpo di ballo dell’Associazione Danza Fuoricentro e Micol Picchioni – Arpa Rock. La rassegna dedicata a Fabrizio De Andrè, che farà tappa anche all’Enoteca Del Gatto, al teatro Spazio Vitale di Nettuno ed allo Stabilimento Balneare Rivazzurra, si concluderà sabato 31 agosto, in Piazza Garibaldi, con il concerto evento “All’ombra dell’ultimo sole”, con la partecipazione della cover Dimensione PFM.