Home Cronaca Anzio, processo per lavori manutenzione al cimitero: assolta la dirigente Angela Santaniello

Anzio, processo per lavori manutenzione al cimitero: assolta la dirigente Angela Santaniello

20
0
SHARE
dirigente Angela Santaniello
santanielloE’ stata assolta con formula piena dall’accusa di abuso d’ufficio la dirigente del comune di
Anzio Angela Santaniello. Con lei anche il presidente della cooperativa sociale Modus Operandi. L’inchiesta era scattata nel 2012 quando la Procura di Velletri aveva indagato la dirigente comunale per aver affidato prima e prorogato poi la gestione della pulizia e della manutenzione del cimitero civile alla cooperativa Modus Operandi in violazione del codice degli appalti.
Nella fase dibattimentale del processo la difesa e la stessa dirigente hanno spiegato come nel 2011 la cooperativa Modus Operandi di Tipo B, che aveva finalità di recupero di persone svantaggiate e con fragilità sociali, non rispondeva al codice degli appalti. Che per quanto riguarda l’affidamento dei servizi a queste cooperative aveva apportato delle modifiche solo nel 2014.
Una linea difensiva che ha avuto il suo effetto, tanto è vero che è stato lo stesso pubblico ministro a chiedere l’assoluzione per la dirigente comunale e per il presidente della cooperativa. E questa mattina il Tribunale di Velletri ha assolto entrambi: “Sono stati sette anni di sofferenza – spiega la dottoressa Santaniello – ma finalmente sono fuori anche da questa inchiesta. Ho comunque avuto sempre fiducia nel fatto che si concludesse con un’assoluzione. Sono ancora più contenta che sia arrivata a pochi mesi dalla prescrizione. E poi voglio ringraziare la mia famiglia che in questi anni mi è stata sempre vicina”.