SHARE

Ci sarà una grande novità alla 49esima edizione del Terzo-Darsena, la traversata di mezzofondo di nuoto nello specchio d’acqua racchiuso dalle due braccia naturali della riviera di Ponente la cui data è stata fissata per sabato 6 luglio. Ed è quella che si svolgeranno due gare nella stessa giornata, cosa mai avvenuta. La mattina ci sarà la consueta distanza di 2000 metri coprendo tre volte la distanza tra il Terzo e la Darsena, mentre nel pomeriggio la nuova gara coprirà quattro volte la distanza tra i due punti fino a raggiungere in totale 2700 metri, un percorso nuovo per l’evento sportivo anziate più importante dell’estate che lo scorso anno ha toccato il record di partecipanti con 286 atleti (167 uomini e 119 donne). Sulla nuova distanza manca al momento solo l’autorizzazione della Federnuoto che non dovrebbe avere problemi ad arrivare. Nel 2020 il Terzo-Darsena compirà 50 anni e potrebbe esserci il rischio che non si farà. “C’è l’intenzione di lasciare perché l’evento sta diventando pesante sia dal punto di vista dell’organizzazione che finanziario” dichiara Fabio Fusi, colui che è a capo della Big Blue, la società organizzatrice dell’evento. Speriamo che non accada, aggiungiamo noi, perché Terzo-Darsena ormai fa parte della storia di Anzio ed è un peccato farla sparire. Inoltre il giorno dopo, domenica 7 luglio, ci sarà la Anzio-Nettuno, traversata di 5000 metri che si svolge nel tratto di mare della riviera di Levante, giunta alla 14esima edizione e sempre organizzata dalla Big Blue.

ALBO D’ORO TERZO-DARSENA

1400 metri
1971 C. Alberto Coraggio 18’20’’
1972 Carlo Bardini 19’00”
1973 Francesco Mededdu 20’50”
1974 Roberto Bragaglia 17’10”
1975 Enrico Malvestiti 18’50”
1976 Alessandro Tiberti 18’47”
1977 Alessandro Tiberti 18’15”
1978 Stefano Cassiani 19’20”
1979 Fabrizio Campione 18’36”
1980 Stefano Cassiani 18’15”

2100 metri
1981 Fabrizio Campione 26’10”
1982 Fabrizio Campione 25’30”
1983 Daniele Papi 24’12”
1984 Marco Tenderini 27’12”
1985 Marco Tenderini 26’18”
1986 Fabio Fusi 25’59”
1987 Marco Tenderini 25’18”
1988 Sergio Chiarandini 24’10”
1989 Fabio Fusi 23’37”
1990 Sergio Chiarandini 24’46
1991 Sergio Chiarandini 22’40”
1992 Sergio Chiarandini 22’46”
1993 Fabio Fusi 25’08”
1994 Dino Sorini 24’55”
1995 Massimiliano Parla 25’52”

1400 metri
1996 Gianni Del Giaccio,
Giorgio Verlezza,
Luigi La Rocca,
Andrea Colella,
Susanna Verlezza
1997 Armando Ciardiello 26’00”
1998 Pasquale Grimaldi 16’20”
1999 Fabio Fusi 13’00”
2000 Fabio Fusi 14’39”
2001 Francesco Guiducci 15’12”
2002 Fabio Guain 14’32”
2003 Fabio Fusi 15’15’’
2004 Fabio Fusi 15’14”
2005 Fabio Guain 13’14”

1800 metri
2006 Andrea Bondanini 23’00”
2007 Simone Menoni 24’00”
2008 Federico Angeli 18’09’’
2009 Andrea Amedeo 24’13’’
2010 Federico Pirani 20’10’’
2011 Marco Tenderini 21’00’’
2012 Federico Zucchini 22’35’’
2013 Federico Pirani 23’19’’
2014 Francesco Bianchi 22’34’’
2015 Daniele Rossetto 24’56’’
2016 Gabriele Ortolani 24’53’’

2000 metri
2017 Alessio Occhipinti 24’16”
2018 Alessandro Righini 22’48’’

 

ALBO D’ORO ANZIO-NETTUNO

5000 metri
2006 Andrea Bondanini 1h 00’ 01’’
2007 Simone Menoni 59’ 20’’
2008 Luca Langiano 45’ 18’’
2009 Andrea Amedeo 1h 03’ 00’’
2010 Federico Pirani 1h 00’ 05’’
2011 Riccardo Crescenzo 1h 14’ 02’’

10000 metri
2012 Valerio Cleri 1h 56’ 03’’

5000 metri
2013 Federico Vanelli 56’ 51’’
2014 Federico Pirani 58’ 24’’
2015 Federico Tamborrino 56’ 40’’
2016 Mirko Comodini 1h 13’ 24’’
2017 Francesco Bianchi 54’ 20’’
2018 Davide Marchello 1h 09’1’’