Home In evidenza Anzio, il M5S: “Bene censimento locali e ufficio Turismo. Ora l’Urp”

Anzio, il M5S: “Bene censimento locali e ufficio Turismo. Ora l’Urp”

28
0
SHARE
Cafà e Palomba
Ben venga l’ufficio turismo in piazza e il censimento dei locali comunali atti a verificare la situazione situazione di tutte le sedi dei partiti. Ma va rivisto anche il Regolamento per la locazione e concessioni d’uso di locali e immobili comunali. Lo scrive in una nota Rita Pollastrini capogruppo del Movimento 5 Stelle che interviene dopo l’annuncio del sindaco sulla ricognizione dei locali.
Come M5S Anzio accogliamo positivamente questa intenzione, visto che da molti anni chiediamo di fare un po’ di ordine in materia (fu il Meetup Grilli di Anzio un paio di anni fa a chiedere e ottenere la pubblicazione sul sito del Comune di tutte le locazioni) – commenta la Pollastrini – Come membro della commissione Bilancio e Patrimonio ho più volte sottolineato l’importanza di rivedere il Regolamento per la locazione e concessioni d’uso di locali e immobili comunali“. Regolamento che prevede che debba essere la Giunta a individuare gli aventi diritto alla locazione, su richiesta dei soggetti interessati, e previa istruttoria degli uffici.
Se l’Amministrazione ha veramente intenzione di voltare pagina accolga la proposta del Movimento 5 Stelle che chiede che sia rivisto il regolamento e che vengano pubblicati dei bandi con criteri di assegnazione in trasparenza, inequivocabili e validi per tutte le Associazioni che ne facciano richiesta. Non più quindi assegnazioni a discrezione di questa o quella Giunta. Bene venga infine l’ufficio Turismo su Piazza Pia, ma aspettiamo con ansia anche la destinazione di un locale pubblico  a Ufficio Relazioni col Pubblico, struttura di interfaccia tra amministrazione e cittadini obbligatoria per legge e sollecitata con  mia interrogazione in consiglio, a cui il  sindaco rispose con un impegno a provvedere prima possibile“.