Home Cronaca Lido dei Pini, 30 alberi malati da abbattere. Poi via al parco...

Lido dei Pini, 30 alberi malati da abbattere. Poi via al parco gioco in pineta

27
0
SHARE
Lido dei Pini

Sono circa trenta le alberature malate da abbattere, poi una volta completato l’intervento partirà l’iter per la difesa e tutela della pineta, da destinare a verde pubblico. E’ quanto è emerso ieri durante un incontro a Villa Sarsina tra l’Amministrazione comunale e una delegazione del Gruppo operativo ‘Salviamo la pineta’ di Lido dei Pini.

La proposta del comitato – nato nel 2013 su iniziativa del Circolo Le Rondini di Anzio/Nettuno di Legambiente con lo scopo preminente di indurre le autorità ad intervenire per curare gli alberi colpiti da un coleottero, il Tomicus Destruens, che ha già colpito e fatto abbattere un centinaio di pini – si basa sul “salvataggio, la protezione e l’adozione della Pineta da destinarsi poi a parco pubblico”. Proposta che è stata accolta con favore del sindaco De Angelis che ha assunto l’impegno di procedere con la cura ed il recupero della pineta di Lido dei Pini, partendo dallo studio prodotto dall’Università di Torino sulle infestazioni esistenti. Oltre ai rappresentanti di ‘Salviamo la pineta’, all’incontro di ieri hanno preso parte anche una delegazione del Consorzio di Lido dei Pini e l’amministratore delegato del Parco della Gallinara che ha prodotto lo studio universitario e il Consigliere comunale Massimiliano Marigliani, che sta seguendo la vicenda per conto dell’Amministrazione comunale.

Da una prima verifica ammonterebbero a circa trenta le alberature malate da abbattere, oltre alla programmazione di trattamenti per riportare la pineta al suo antico splendore. Ultimati gli interventi – assicura il primo cittadino – daremo seguito alle procedure per realizzare il nuovo parco giochi all’interno della pineta, inserito nel bilancio di previsione con l’emendamento del consigliere Marigliani“.