SHARE

Il Sindaco Candido De Angelis candida “La Minestra dei Pescatori Anziati” per il riconoscimento del marchio di Denominazione Comunale di Origine (De.C.O.), un progetto che l’Anci Lazio, dopo l’esperienza maturata lo scorso anno, attraverso la quale 22 Comuni hanno già conquistato l’ambito riconoscimento, intende sviluppare ulteriormente per la promozione delle tipicità locali.  Il progetto “Origine Comune” è forte del successo ottenuto a Expo Milano 2015 e al Salone Internazionale del Gusto di Torino 2018.

“La minestra dei pescatori anziati viene preparata con brodo di mazzama, cioè tutte quelle tipologie del cosiddetto pesce povero come, sgavaioni, manfroni, zerri, gardonie, tracine, presente nel mercato ittico locale. E’ un piatto prelibato, che si perde nella notte dei tempi, tipico della cucina popolare anziate”. E’ quanto riportato nella descrizione della candidatura della rinomata minestra sottoscritta dal sindaco per il riconoscimento del marchio di  De.C.O..

Il sindaco, insieme all’Assessore al turismo ed alle attività produttive Valentina Salsedo e al consigliere comunale Flavio Vasoli che hanno collaborato al progetto, giovedì 14 marzo, parteciperanno alla presentazione di “Origine Comune 2019” al Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone.