Home Calcio Calcio, primato giovanile della Virtus Nettuno in Eccellenza

Calcio, primato giovanile della Virtus Nettuno in Eccellenza

48
0
SHARE

Per la Virtus Nettuno un primato che regala una grande soddisfazione alla società: la squadra è infatti risultata prima nella speciale classifica sull’utilizzo dei giovani nel campionato di Eccellenza stilata dal comitato regionale. Secondo le regole per quest’anno i giovani di lega da schierare obbligatoriamente in campo sono quattro, almeno uno per anno di nascita dal 1997 al 2000. Valgono però per questa speciale classifica solo quelli ancora più giovani e la Virtus fin dall’inizio della stagione ha schierato da titolari praticamente in ogni partita almeno un 2001 e un 2002, più altri della stessa età che hanno spesso preso parte alle gare da titolari o da subentranti. Nel punteggio (è stato assegnato un punto per ogni minuto giocato da ogni giocatore nato dal 2001 in poi) i nettunesi hanno surclassato tutti i rivali, raggiungendo la ragguardevole cifra di 2.885. La seconda classificata, l’Almas Roma, si è fermata a 1.079, poco più di un terzo del punteggio. Questo successo è dovuto all’impiego in campo di Alessandro Miola (1.061 minuti, sfiorando da solo gli interi punti della seconda squadra in graduatoria), Francesco Mauro (994 minuti), Davide D’Auria (732 minuti) e Daniele Caronti (98 minuti). Bisogna sottolineare oltretutto che due di loro – D’Auria e Caronti – hanno fatto il percorso delle giovanili interamente all’interno della società, mentre Mauro, dopo aver giocato con la Virtus Nettuno è andato nelle ultime due stagioni in prestito. Una grande soddisfazione per la società, quindi, che può guardare con positività al proprio futuro, ma anche un riconoscimento per il mister Aldo Panicci che non ha esitato a dare delle possibilità importanti a questi giovani, che lo hanno ripagato in pieno.