Home Cronaca Nettuno, rissa in centro per la foto di una bambina postata su...

Nettuno, rissa in centro per la foto di una bambina postata su Facebook

260
0
SHARE
È stata la foto di una bambina pubblicata sulla pagina Facebook da uno zio a scatenare una rissa che, ieri pomeriggio, ha coinvolto almeno 14 cittadini tutti del Bangladesh lungo via Santa Maria pieno centro a Nettuno.

La storia comincia alcuni giorni fa quando uno zio della bambina pubblica una foto della piccola sulla propria pagina Facebook. Ma la cosa non va bene al padre della minore che chiede più volte, ma senza esito, al parente di eliminare la foto.

A quel punto, infastidito dalle richieste di rimuovere la foto, lo zio della piccola chiede aiuto ad una decina di parenti, tutti bengalesi, che vivono a Nettuno, per dare una lezione al papà della piccola.
E ieri pomeriggio, poco prima delle 18, scatta l’aggressione: armate di bastoni, almeno quindici persone aggrediscono il papà della bambina che è solo. Ne scaturisce una feroce aggressione davanti a decine di testimoni, durante la quale la vittima riesce a sottrarre il bastone ad uno degli aggressori e a difendersi. Sul posto intervengono gli agenti di una volante della Polizia stradale che sono di passaggio. Si fermano e riescono a bloccare quattro aggressori, mentre gli altri si disperdono nelle vie del centro di Nettuno.

I fermati, tutti denunciati per rissa, sono trasferiti negli uffici del Commissariato di polizia di Anzio. Qui, attraverso le testimonianze dei quatto fermati, vengono identificate altre dieci persone che avevano partecipato al pestaggio.