Home Cronaca Presentato il nuovo portale della Asl Roma 6, intervento di Marina Inches...

Presentato il nuovo portale della Asl Roma 6, intervento di Marina Inches dopo le minacce subite

812
0

E’ stato presentato nei giorni scorsi dal direttore generale Narciso Mostarda della Asl Roma 6,  alla presenza dei dirigenti dei vari reparti, distretti e delle direzioni strategiche, il nuovo portale internet dell’azienda sanitaria che copre ventuno comuni e che si appresta ad aprire il nuovo ospedale dei Castelli. Come ha spiegato Mostarda il sito è stato concepito come una piazza virtuale, in cui il cittadino potrà trovare tutte le informazioni che riguardano la sua Asl. Una sezione è dedicata ai comuni del territorio ed ospita tutti i link dei relativi siti web; un’altro strumento molto funzionale è il bottone “Come fare per”, pensato per facilitare gli utenti nel consultare il sito per argomenti di immediata comprensione e utilizzo, come “Prenotare una visita”, “Scegliere il medico di base” o ancora “Ritirare i referti”.

Accanto al manager della Roma 6 per spiegare il nuovo sito istituzionale e dare un fattivo contributo anche la direttrice dell’area strategica Maria Buttinelli e Marina Inches segretaria generale del comune di Ardea ed ex segretaria generale del comune di Anzio, finita di recente sotto i riflettori per aver ricevuto un gravissimo atto di intimidazione durante il suo servizio nella cittadina neroniana. La dottoressa Inches ha partecipato alla presentazione del nuovo sito della Asl per volere del direttore Mostarda che l’ha definita Una persona seria, onesta e determinata. Per questo la dottoressa Inches non poteva mancare alla presentazione del portale della Asl Roma 6, che è basato tutto sulla trasparenza, la collaborazione tra i vari enti, l’onestà e la correttezza nel lavoro pubblico”,.

ha detto Mostarda nel presentarla.  Dal  “Certo, da alcuni mesi – ha detto Marina Inches – la mia vita è cambiata, seguo determinate indicazioni delle forze dell’ordine, che hanno aumentato alcuni controlli sulla mia persona, e porto sempre con me, come mi è stato consigliato dalla polizia locale, uno spray al peperoncino, che a volte dimentico di togliere dalla borsa quando vado in Tribunale o in altri uffici pubblici soggetti a controllo, e sono spesso chiamata a dare spiegazioni e lasciare in portineria questo piccolo oggetto di autodifesa. Desidero fare una lode pubblica a tutti coloro che hanno contribuito a questa importante iniziativa del nuovo portale pubblico della Asl Roma 6, di cui mi piacciono molto le parole sulla locandina, che recitano:  Trasparenza e Buona Comunicazione, due cose molto importanti per un ente ed una azienda pubblica”.