Home In evidenza Alternativa per Anzio sull’aumento dei compensi: “Inopportuno e immeritato, l’atto venga ritirato”

Alternativa per Anzio sull’aumento dei compensi: “Inopportuno e immeritato, l’atto venga ritirato”

773
0
Luca Brignone

Alla soglia delle feste natalizie dove molti cittadini avranno poco da festeggiare e soprattutto dopo pochi mesi di “governo” (le azioni di ordinaria amministrazione sono poche quelle di straordinaria pressoché inesistenti) non sembra opportuno né tantomeno meritato“. Il riferimento di Alternativa per Anzio, rappresentata in consiglio comunale da Luca Brignone, prende posizione sugli aumenti di compensi per gli amministratori locali (sindaco, vicesindaco, assessori e presidente del consiglio) stabiliti dalla determina n. 101 del 20 novembre scorso.

Apprendiamo dal consigliere di opposizione Lina Giannino di una determina dello scorso 20 novembre con la quale Sindaco e Assessori avranno un aumento di stipendio. Alla soglia delle feste natalizie dove molti cittadini avranno poco da festeggiare e soprattutto dopo pochi mesi di “governo” (le azioni di ordinaria amministrazione sono poche quelle di straordinaria pressoché inesistenti) non sembra opportuno né tantomeno meritato. Ci auguriamo che l’atto, che è legale, ma facoltativo, venga ritirato immediatamente“.