Home In evidenza Parole grosse in Commissione rifiuti, la dem Giannino: “Basta atteggiamenti arroganti”

Parole grosse in Commissione rifiuti, la dem Giannino: “Basta atteggiamenti arroganti”

675
0
impianti rifiuti

Un sindaco che appella un consigliere comunale in una assise pubblica”imbecille” non merita di fare il sindaco. Sono le parole della consivliera comunale dem Lina Giannino che interviene sulle offese in Commissione speciale dei rifiuti dal sindaco al consigliere Luca Brignone. “Una volta eletto il candidato sindaco assurge ad una carica istituzionale tale da dover essere una figura garante per tutta la città e non solo per la sua area di appartenenza. Invece il sindaco continua ad assumere atteggiamenti arroganti, prepotenti, prevaricatori e offensivi nei confronti dei consiglieri di opposizione. Se pensa di non essere in grado di guidare il paese per cui si è candidato ne prenda atto”. L’occasione porta la Giannino a tornare a cavalcare la sua battaglia sulle quote di genere in Giunta: “Se il sindaco De Angelis è ostaggio della sua stessa.giunta, tale da non poter ripristinare le quote rosa, ne prenda atto, così come dovrebbe prendere atto di aver ereditato un comune sull’orlo del dissesto finanziario. E invece no. Resta imperterrito alzando la voce e minacciando il prossimo. Caro Sindaco prenda coscienza di tutto questo e si dimetta non prima di aver chiesto scusa al consigliere Luca Brignone. Sarebbe un atto di alta responsabilità” .