Home Cronaca Anzio, vertice dei commercianti: “Impegno comune per incrementare il turismo”

Anzio, vertice dei commercianti: “Impegno comune per incrementare il turismo”

782
0
SHARE
Ascom

Spostamento del mercato di Anzio2 ad Anzio centro, miglioramento della logistica di Lavinio mare, bonifica della pineta di Lido dei Pini, l’organizzazione del primo festival di Anzio, chiusura del traffico ad Anzio centro, gestione del parcheggio della Piccola.

Sono alcuni dei progetti in cantiere per l’Amministrazione comunale anziate comunicati dal sindaco De Angelis durante l’ultima assemblea dei Commercianti convocata dalla presidente Barbara Chiarello per fare il punto sugli eventi estivi e raccogliere proposte per i prossimi mesi per incrementare il turismo, vero volano per la ripresa della città. “Auspichiamo che ci sia impegno comune e rispetto delle regole – ha detto durante l’incontro Walter Regolantima anche l’organizzazione di tavoli di lavoro con l’Amministrazione per ogni settore, suddividendo i compiti per organizzare al meglio eventi, attività ludiche, sportive e culturali“. A Regolanti hanno fatto eco gli associati all’Ascom e il primo cittadino sottolineando di “conoscere perfettamente tutte le problematiche del territorio anche nelle periferie. Anche io auspico, attraverso la collaborazione di associazioni, pro-loco, consorzi e comitati una crescita esponenziale di tutto il territorio“. Prima della chiusura dei lavori De Angelis ha poi comunicato i progetti messi in cantiere tra i quali lo spostamento del mercato di Anzio2 ad Anzio centro, il miglioramento della logistica di Lavinio mare, la bonifica della pineta di Lido dei Pini, l’organizzazione del primo festival di Anzio, la chiusura del traffico ad Anzio centro, la gestione del parcheggio della Piccola al centro di numerosi recenti incontri con Regione e ferrovie, l’istituzione della tassa di soggiorno per i turisti (1 € al giorno) e della tassa di scopo di circa 200/400 mila € anno, i cui proventi saranno  utilizzati per la manutenzione delle aree archeologiche della città e per la promozione turistica.