Home In evidenza Anzio, maggioranza litigiosa. Non si trova l’accordo sul nome del presidente, salta...

Anzio, maggioranza litigiosa. Non si trova l’accordo sul nome del presidente, salta il consiglio comunale

1052
0

Tanto tuonò, che piovve. Non è più solo un rischio: il consiglio comunale di Anzio, previsto per giovedì, è stato revocato e rinviato poco fa perché la maggioranza – litigiosa e per nulla sulla stessa linea – non è riuscita a trovare la quadra intorno al nome del nuovo presidente del consiglio dopo la scomparsa di Sergio Borrelli. Almeno tre i nomi che da qualche giorno circolavano tra i quali quello di Velia Fontana – già vicepresidente e già sostituta di Borrelli in alcuni periodi di assenza dell’ex presidente –  Marco Maranesi – che ieri sera ha fatto un passo indietro indicando invece Candido De Angelis quale ‘figura migliore per dare solidità al Comune e autorevolezza alla massima assise cittadina all’indomani della scomparsa del caro amico Sergio Borrelli‘ – e Massimo Millaci che nel richiamare alla coerenza politica, si era detto disposto ‘a destinare lo stipendio da presidente alle associazioni di volontariato’.

Nonostante manchi oramai pochissimo alla fine della legislatura e ancor meno alla scadenza del 31 marzo per l’approvazione del bilancio di previsione 2018 e ad altri atti fondamentali, la maggioranza non è riuscita a trovare l’accordo sul nome del presidente. Per cui al sindaco Luciano Bruschini non è rimasto altro da fare che rinviare – a data da destinarsi – il consiglio comunale.