Home Cronaca Anzio Il cantautore anziate Mario D’Acunto nella semifinale di Sanremo Giovani

Il cantautore anziate Mario D’Acunto nella semifinale di Sanremo Giovani

3229
0

Il cantautore anziate Mario D’Acunto è nella semifinale di Sanremo Giovani con il suo brano La mia fede. E’ tra i 68 artisti (61 singoli e 7 gruppi) selezionati per esibirsi lunedì 6 novembre a Roma davanti alla commissione artistica presieduta da Claudio Baglioni, il direttore artistico e conduttore del prossimo Festival di Sanremo. A giudicare insieme al noto cantautore sarà Claudio Fasulo (vice direttore di Raiuno), Massimo Giuliano (discografico), Massimo Martelli (autore televisivo e regista cinematografico), Duccio Forzano (regista televisivo) e  il produttore internazionale Geoff Westley. Mario D’Acunto è stato selezionato tra i 646 artisti (570 singoli e 76 gruppi) dopo una fase di ascolto online. Ora in 68 (insieme a Luigi Salvaggio vincitore del Festival di Castrocaro), saranno riascoltati, questa volta dal vivo, dalla commissione lunedì prossimo. Tra questi verranno selezionati 12 per prendere parte alla trasmissioni di Raiuno del 15 dicembre Sarà Sanremo dove verranno decretate le 6 nuove proposte di Sanremo Giovani 2018 del prossimo Festival e dove si aggiungeranno i 2 vincitori di Area Sanremo. Per il giovane ventiduenne Mario D’Acunto è una grande soddisfazione cantare davanti alla commissione e poi chissà… Lui da diverso tempo coltiva questa grande passione e da quasi due anni ha stipulato un contratto di collaborazione con la casa discografica milanese Rosso al Tramonto. “Entrare in semifinale è stata un’emozione indescrivibile – dice il cantautore anziate – Ci credevo e lo speravo naturalmente, ma poi quando succede davvero, resti sempre quell’attimo senza parole, prima di urlare di gioia. Nell’ audizione di lunedì prossimo andrò a giocarmi le mie carte con il giusto spirito e consapevole di tutto ciò che mi caratterizza“.