Home Cronaca Nettuno, famiglia a passeggio sul lungomare assalita da un rottweiler

Nettuno, famiglia a passeggio sul lungomare assalita da un rottweiler

10534
0
rottweiler

Una tranquilla passeggiata sul lungomare a Nettuno si è trasformata in un incubo per una giovane coppia e il loro figlioletto di un anno. Alla fine a rimetterci è stato solo il cocker di famiglia che è  stato azzannato da un rottweiler senza museruola fuggito dal giardino di un’abitazione a Cretarossa. E’ accaduto sabato pomeriggio in piazzale Liberati, alle spalle della Santuario a Nettuno.
La mamma spingeva il passeggino con il figlioletto, mentre papà teneva al guinzaglio il cocker di famiglia. “Ad un certo punto – racconta l’uomo – ci si è parato davanti questo rottweiler che si è subito avventato sul nostro cocker azzannandolo al corpo, il tutto a pochi centimetri da nostro figlio. Mia moglie ha protetto il bambino, mentre io ho reagito allontanandolo a calci, ma il molosso non ne voleva sapere e tornava sempre contro il nostro cane“. Tutto è avvenuto davanti a decine di testimoni, molti dei quali impauriti sono fuggiti.
A quel punto – continua il racconto – siamo fuggiti riuscendo a trovare riparo all’interno dello stabilimento balneare il Gabbiano. Anche se ormai al sicuro, eravamo comunque prigionieri perché quel rottweiler continuava a girare intorno alla struttura puntando sempre il nostro cane“. Sul postoè intervenuta la polizia locale che è riuscita a rintracciare il proprietario che è venuto a riprendersi il cane.
L’uomo si è scusato – racconta ancora il testimone – ma certo è che ce la siamo vista veramente brutta. Sono stati momenti terribili e abbiamo temuto soprattutto per l’incolumità di nostro figlio che, per fortuna, non ha capito quello che era accaduto. Ad avere la peggio è stato il nostro cane che è stato medicato o dal veterinario per alcune escoriazioni sul corpo“. La polizia locale ha poi accertato che il cane non aveva il microchip e non era nemmeno vaccinato. Il rottweiler è stato affidato alla proprietario, ma in settimana interverrà il servizio veterinario della ASL.