Home Cronaca Nettuno, arsenico oltre i limiti. Sconsigliato bere l’acqua che esce dai...

Nettuno, arsenico oltre i limiti. Sconsigliato bere l’acqua che esce dai rubinetti

8449
0

E’ stato confermato poco fa: l’acqua potabile che esce dai rubinetti di Nettuno non può essere utilizzata per bere e cucinare a causa della presenza di arsenico, dovuta alla distruzione dell’impianto di dearsenizzazione durante l’incendio di ieri presso la centrale di Carano Giannottola, che è per l’appunto quella che rifornisce la cittadina del tridente. A darne comunicazione è stata Acqulatina che ha diramato una nota nella quale conferma che sono pervenuti i risultati delle analisi effettuate dalla Asl di Latina che hanno evidenziato che i valori di arsenico presenti in rete tendono a superare il valore limite ammesso dal D.Lgs. 31/2001.

Per fronte all’emergenza presentatasi nei comuni serviti dalla suddetta centrale – oltre a Nettuno ci sono Latina e Cisterna – l’ente gestore ha predisposto un servizio sostitutivo a mezzo autobotti presso le seguenti località:

  • Nettuno: autobotte presso centro “Le Vele”
  • Latina località borgo Montello, Borgo Bainsizza, Borgo Santa Maria, Borgo Sabotino e loc. Le Ferriere: autobotte presso campo sportivo di Borgo Montello
  • Cisterna di Latina fraz. Piano Rosso: autobotte presso campo sportivo di Borgo Montello