Home Eventi Al via il congresso dei Testimoni di Geova: in settecento da Anzio...

Al via il congresso dei Testimoni di Geova: in settecento da Anzio e Nettuno

2889
0
CONDIVIDI

Domani il battesimo dei nuovi Testimoni di Geova

E’ iniziata questa mattina la tre giorni del congresso dei Testimoni di Geova dal tema “Non ti arrendere”. Quello che ha preso il via oggi è il secondo dei tre in programma al Palalottomatica di Roma questo mese di luglio. Quasi diecimila i presenti oggi: oltre ai circa settecento fedeli provenienti da Anzio e Nettuno, il congresso raccoglie tutti i Testimoni di Geova del Litorale romano, da Civitavecchia a Nettuno, quelli della Tuscia, dell’Abruzzo e di parte della Capitale.

“Il tema, un vero e proprio slogan, è quanto mai appropriato – dicono dal comitato organizzatore del congresso – Quanti in questo impegnativo periodo della storia umana non si sono sentiti delusi o frustrati? Lavoro, situazione economica, disagio sociale, inadeguatezza: quanti non hanno visto le loro speranze infrangersi nella realtà, i loro sogni consumarsi nella quotidianità? Ebbene, la Bibbia – e i Testimoni di Geova vogliono ricordarlo a se stessi e a tutte le persone – esorta a ‘non arrendersi’. Il congresso di quest’anno mostrerà come si può essere felici nonostante le tante difficoltà. Ricordando la speranza che la Bibbia garantisce per il futuro”.

Un messaggio importante per i Testimoni di Geova alla luce anche dei recenti eventi che hanno colpito i fedeli russi, circa 175 mila, messi al bando con l’accusa di estremismo. Accusa che ha dell’inverosimile se pensiamo che i circa otto milioni e mezzo di Testimoni di Geova presenti in tutto il mondo sono conosciuti come persone pacifiche. Eppure, probabilmente sulla scia della decisione russa, anche nel vicino Kazakistan ci sono delle avvisaglie preoccupanti per i Testimoni di Geova, con intimidazioni, arresti e imprigionamenti che fanno pensare al peggio.

La tre giorni di programma, che ha preso il via alle 9,20, vedrà 52 interventi tra discorsi, interviste, video, contenuti multimediali tra cui in film che sarà proiettato sui led-wall del Palalottomatica, che ricorderanno ai presenti come la Bibbia possa aiutare le persone a perseverare nelle difficoltà che incontrano durante la vita. Domani alle 11,45 l’appuntamento più suggestivo dei congressi dei Testimoni di Geova, quello del battesimo dei nuovi fedeli per immersione completa in acqua, proprio come fu battezzato Gesù Cristo. Nei tre congressi previsti a Roma, l’ultimo il prossimo fine settimana, sono previsti oltre trentamila presenti; in tutta Italia i congressi saranno 61 in 12 luoghi diversi, per un totale di circa trecentomila presenze. Sul sito jw.org sono indicati luoghi e date; l’ingresso è libero. Il programma del congresso è visualizzabile nella pagina: https://www.jw.org/it/testimoni-di-geova/congressi/, mentre un video di presentazione si può guardare alla pagina https://www.jw.org/it/testimoni-di-geova/congressi/campagna-congresso-2017-trailer/.