CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

Gli agenti del commissariato di polizia di Anzio hanno fermato un cittadino dell’est europeo sospettato di aver messo a segno uno scippo ai danni di una donna. È accaduto questa mattina davanti alla stazione ferroviaria di Nettuno. La vittima era a bordo della propria autovettura parcheggiata davanti all’entrata principale della stazione, quando due uomini le si sono avvicinati e con una mossa fulminea le hanno portato via la borsa che aveva appoggiato sul sedile anteriore destro. Quindi sono fuggiti. La donna non si è persa d’animo e si è gettata all’inseguimento degli scippatori aiutata da almeno altre due persone. Un inseguimento andato a buon fine perché, dopo una breve colluttazione, la borsa è stata recuperata.
Nel frattempo sul posto sono intervenuti gli agenti di una volante del commissariato di Anzio che sono riuscita a bloccare uno dei due scippatori, riconosciuto dal alcuni testimoni, che era salito sul treno in partenza per Roma; l’altro ha invece fatto perdere le proprie tracce. La polizia sta cercando anche di rintracciare la signora che, recuperata la borsetta, si è allontanata dalla stazione ferroviaria.