Home Cronaca Anzio Nuovo porto, Capo d’Anzio e Anac condividono tempi e iter per...

Nuovo porto, Capo d’Anzio e Anac condividono tempi e iter per avviare i lavori

2038
0
Porto sempre più vicino. Dopo la pubblicazione della manifestazione di interesse in Gazzetta ufficiale, Capo d’Anzio e Comune incassano un altro risultato positivo: la spa e i funzionari dell’Anac si sono incontrati in vista della definizione dei tempi e dell’iter per arrivare all’espletamento della gara e all’avvio dei lavori per la realizzazione della darsena nord turisticamente attrezzata

Un altro tassello in vista della realizzazione – speriamo vicina – del nuovo porto di Anzio. Si è tenuto qualche giorno fa l’incontro tra i vertici della Capo d’Anzio e i funzionari dell‘Anac, finalizzato a dare l’avvio alla fase due. Dopo la pubblicazione della consultazione di mercato in gazzetta ufficiale, infatti, è tutto pronto per la pubblicazione del bando di gara che è pronto e che darà il via all’espletamento della gara per l’affidamento dei lavori. Il primo step in base al progetto esecutivo – lo ricordiamo – prevede la realizzazione della nuova diga di sottoflutto con conseguente predisposizione di banchine destinate agli ormeggi da diporto, la ristrutturazione e l’ampliamento del molo Pamphili e la realizzazione del pontile a T. Quasi 600 i posti barca previsti. Tra i lavori da avviare velocemente una volta predisposta la gara, anche il dragaggio del canale d’accesso al porto e la realizzazione della ‘passeggiata’ panoramica lungo la banchina. Un totale di 20.836 euro per il completamento di questa seconda fase.

Soddisfatto dopo il nuovo risultato, il primo cittadino di Anzio. “Quello con l’Anac è stato un incontro positivo – spiega Luciano Bruschininel corso del quale è stata definita la tempistica e il percorso per arrivare, nel più breve tempo possibile, ad avviare i lavori per la realizzazione del nuovo porto di Anzio. Nuova occupazione, crescita del turismo, sviluppo del territorio e dell’economia del mare: su questo stiamo lavorando, con tutta una serie di altri interventi, per offrire alla città nuove ed importanti opportunità. Anzio merita l’impegno e la dedizione per essere protagonista a livello nazionale ed internazionale”.  Al momento non ci sono state manifestazioni di interesse anche se di per sé, come spiegano dal Comune, il dato non è preoccupante dal momento che si tratta solo di uno step propedeutico alla pubblicazione del bando e all’avvio della gara d’appalto. Le ditte interessate possono consultare l’avviso pubblico e le planimetrie predisposte dalla spa incaricata di realizzare il nuovo porto ai seguenti indirizzi: www.marinadicapodanzio.it e sul sito del Comune (Collegati qui).