Home Calcio Prima Categoria – Lavinio poker alla capolista e la Virtus espugna Gaeta

Prima Categoria – Lavinio poker alla capolista e la Virtus espugna Gaeta

2580
0

Il Lavinio Campoverde non sbaglia lo scontro diretto con la capolista Colle Oppio e fa capire a tutti che per la vittoria del girone c’è eccome. Un 4-0 che lascia poco spazio ai commenti, una vittoria che porta gli anziati al secondo posto in classifica, a meno due dai romani. A sbloccare la sfida del campo Bridgestone di Aprilia è Ranieri al 29′. Nella ripresa il Lavinio Campoverde dilaga trovando prima la rete del 2-0 al 52′ con Maialetti, chiudendo il match al 70′ con Giancana e completando il poker all’80’ con Rubino. Ancora una volta la formazione allenata da Gianni Antonelli si distingue per la capacità di portare al gol tanti uomini in campo. Il Lavinio mantiene l’imbattibilità interna e infila la quarta vittoria consecutiva, tra l’altro con nove gol all’attivo e nessuno al passivo. Il momento buio vissuto a cavallo delle feste è passato definitivamente.

Vittoria rotonda anche per la Virtus Nettuno che infligge un pesante 3-0 a domicilio al Don Bosco Gaeta. La gara si mette subito bene per i nettunesi che passano in vantaggio al 3′ con una conclusione dalla lunga distanza di Tamburrini sulla quale il portiere di casa Pirro si fa trovare impreparato. Il Don Bosco Gaeta reagisce e impegna Samà, ma nel momento migliore dei locali la Virtus raddoppia: è il 40′ quando Di Gregorio di testa insacca un corner mandando le squadre al riposo sul 2-0. Nella ripresa l’espulsione di Allegretto al 51′ per doppia ammonizione chiude di fatto l’incontro, anche se le emozioni non sono finite. Al 68′ arriva il secondo giallo anche per Floris, ma la Virtus riesce a trovare un minuto dopo la terza rete con Zamparini in contropiede. Virtus che termina la gara in nove per l’espulsione del portiere Samà al 72′ per aver toccato di mano la palla fuori dall’area. Tre punti d’oro per la Virtus in uno scontro diretto in chiave salvezza che permettono ai nettunesi di raggiungere una posizione più tranquilla in classifica. La Virtus ottiene così la terza vittoria esterna consecutiva e il quarto risultato utile di fila lontano dal Mirko Ricci. Al Don Bosco Gaeta, invece, i tre punti mancano addirittura da dodici giornate.

In Seconda Categoria il Real Cretarossa perde 5-0 sul campo del Centro Sportivo Primavera. La squadra apriliana, imbattuta in casa, è in piena lotta per la vittoria del girone e fa valere la propria superiorità. I giallorossi, alla settima gara esterna senza vittoria, restano nel gruppetto in fondo alla graduatoria.