Home Eventi “Mare d’inverno”, i volontari di “Fare Verde” puliscono le spiagge di Anzio...

“Mare d’inverno”, i volontari di “Fare Verde” puliscono le spiagge di Anzio e Nettuno

2232
0

Una bellissima giornata di sole ha accompagnato i tantissimi volontari di “Fare Verde” che questa mattina si sono ritrovati nelle spiagge di Anzio e Nettuno per l’iniziativa “Mare d’Inverno”. Il nucleo di Anzio e Nettuno ha pulito la spiaggia al di sotto del Santuario di San Rocco in collaborazione con i piccoli scout “Agesci”: “Abbiamo raccolto tantissima plastica e assorbenti – ha affermato il presidente Luca Zomparellila maggior parte dei rifiuti sono stati portati dalle mareggiate e altri invece sono stati gettati dalle persone, come bottiglie di vetro e cicche di sigarette”

Ad Anzio invece ad essere curata è stata la spiaggia di Tor Caldara, dal nucleo di Aprilia, dove sono stati raccolti 20 sacchi contenenti: 1000 bottiglie di plastica; 20 bottiglie e contenitori in vetro, 3 contenitori di polistirolo, una bomboletta spray, sette siringhe, un ombrellone, una grande boa di plastica, tre pneumatici, numerosi bastoncini di plastica dei cotton fioc. “Abbiamo raccolto tonnellate di plastica, rifiuti prodotti dall’uomo che le mareggiate hanno riportato in spiaggia – afferma il presidente del nucleo di Aprilia Daniele  Boracepersonalmente sono molto felice per la grande risposta che i cittadini hanno dato in difesa dell’ambiente. Dobbiamo rimboccarci le maniche e fermare l’inquinamento che lentamente ci sta uccidendo. Iniziative come il Mare d’Inverno permettono di lanciare un segnale d’allarme e sviluppare una coscienza ambientale tra chi partecipa”.