Home Cronaca Anzio Anzio, clamoroso: dopo le biogas ora il Centro conferimento rifiuti?

Anzio, clamoroso: dopo le biogas ora il Centro conferimento rifiuti?

5930
1

Una, forse due biogas. E un centro per il conferimento e la gestione rifiuti differenziati, pericolosi e non pericolosi. Clamoroso.

E’ il quadro che sta prendendo forma in zona Sacida, tra via della Spadellata e via delle Cinquemiglia, dove da tempo i residenti sono in ansia per la possibile futura realizzazione di un impianto per il trattamento dei rifiuti. Un progetto – quello presentato da Anziobiowaste – che ha ottenuto nel dicembre 2015 il placet del Comune e della Regione. Un altro, presentato dalla Green Future, per un polo rifiuti nei pressi della rotatoria di Padiglione in attesa di essere discusso, per l’approvazione o il rigetto definitivo. L’ultimo – presentato in queste settimane – in attesa di essere discusso in Conferenza dei servizi presso l’Area Metropolitana. Un impianto che, secondo quanto si è potuto apprendere, dovrebbe trattare rifiuti pericolosi e non pericolosi, non solo della città di Anzio ma anche dei Comuni limitrofi.

16143318_1826836490976337_1357943524579268184_n Immediata la reazione del Comitato Anzio No Biogas, sul sentiero di guerra per gli impianti di Sacida e Padiglione: “Dopo questi giorni di attesa e di silenzio, avremmo preferito ricominciare a scrivere riportando qualche buona notizia. Ma ecco che incredibilmente abbiamo appreso di un terzo progetto per un impianto di “gestione rifiuti” sempre ad Anzio; sempre a via Cinquemiglia. Ci siamo già messi in moto per accedere nuovamente…agli atti. Ormai è chiaro cosa hanno in mente per la nostra città: rifiuti”.

1 COMMENTO