Home Cronaca Anzio Proiettile a Zucchini, il Sindaco: “Non ci faremo intimidire da chi vuole...

Proiettile a Zucchini, il Sindaco: “Non ci faremo intimidire da chi vuole sporcare l’immagine di Anzio”

1327
0
precauzione

Dopo un primo momento di sbigottimento, è arrivata poco fa la nota del comune di Anzio dopo l’apertura di una busta inviata per posta all’ufficio Protocollo di piazza Cesare Battisti e contenente un proiettile, destinata al vicesindaco Giorgio Zucchini: Sindaco, Giunta e la maggioranza consiliare esprimono solidarietà all’assessore al Bilancio. Anzi, tiene a precisare Luciano Bruschini: “Anzio non si farà intimidire“. La nota, diramata ventiquattr’ore dopo il “caso” del bossolo (Leggi la notizia), sgombra il campo ad eventuali dubbi sollevati dopo la diffusione della notizia del ritrovamento. Un caso gravissimo che segue, di appena cinque mesi, gli altri due attentati intimidatori che hanno riguardato Zucchini. “Confidiamo nella vicinanza e nel lavoro investigativo delle autorità competenti che stanno indagando su tutto quello che, purtroppo, sta accadendo. In queste ore abbiamo chiesto, noi, al Prefetto di Roma e alle Istituzioni preposte, di accendere i riflettori su quanto stiamo subendo e sul fatto che si sta tentando di sporcare l’immagine di una comunità,  nota nel mondo per aver dato il via alla Liberazione di Roma e dell’Italia. Con fermezza e determinazione proseguiremo la strada intrapresa, finalizzata a dare risposte e servizi più efficienti alla cittadinanza. Non ci faremo intimidire da chi vuole porre fine all’attività amministrativa, anche strumentalizzando l’accaduto che vede il vicesindaco Zucchini, ancora una volta, parte lesa della vicenda“.