Home Cronaca Anzio Anzio, ritrovati residuati bellici inesplosi nella pineta della Gallinara

Anzio, ritrovati residuati bellici inesplosi nella pineta della Gallinara

2369
0

Una trentina di residui bellici della Seconda guerra mondiale, molti dei quali ancora inesplosi, sono stati ritrovati nel passato fine settimana nella pineta della Gallinara ad Anzio. A fare la scoperta un gruppo di volontari di un’associazione che aveva deciso di bonificare una parte della pineta tra Lavinio e Lido dei Pini. Durante il lavoro di pulizia hanno così scoperto gli ordigni, soprattutto mine anticarro e proiettili di mortaio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Lavino che hanno messo in sicurezza la zona. Quindi è toccato agli artificieri del 6° Reggimento genio pionieri dell’Esercito rimuovere gli ordigni – tutti di fabbricazione inglese – che sono stati fatti brillare in una cava della Provincia di Roma. Il ritrovamento non è una sorpresa, considerato che su questa zona del litorale anziate il 22 gennaio 1944 sbarcarono gli Angloamericani.