Home Cronaca Anzio Virgilio, la scuola resta chiusa anche lunedì per l’allagamento e la caduta...

Virgilio, la scuola resta chiusa anche lunedì per l’allagamento e la caduta del controsoffitto

5607
0

Ennesimo vergognoso atto vandalico ai danni di una scuola del territorio. E’ stata prorogata anche a lunedì 14 novembre la chiusura del plesso Virgilio, di Lavinio che ieri mattina è stato interessato da un copioso allagamento che ha provocato lo scollamento di una parte del controsoffitto – in cartongesso – situato al piano terra che si è talmente impregnato di acqua da cedere. La comunicazione del Comune è arrivata poco fa per voce dell’assessore alla Pubblica Istruzione Laura Nolfi che ha disposto di lasciar chiuse le aule anche lunedì a tutela della sicurezza degli studenti e del personale scolastico; una decisione che segue il nuovo sopralluogo di questa mattina, nei locali della scuola che ha consigliato di prolungare la chiusura per ultimare i lavori di bonifica e sistemazione delle aule.

Ingenti i danni provocati da quello che va assumendo sempre più i contorni di un atto che sembrerebbe aver poco a che fare con il fortuito: ben sette, infatti, le valvole dell”impianto termico che sono risultate aperte, dalle quali è fuoriuscita per diverse ore l’acqua che, al mattino seguente, ha provocato allagamento e caduta di una parte delle pannellature. Oltretutto al piano terra è stata trovata una finestra aperta, dalla quale si presume possano essersi introdotti i malintenzionati che hanno causato il folle gesto. Fortunatamente l’allagamento c’è stato prima che iniziassero le lezioni; in ogni caso, c’è da dire, che a lezioni iniziate le valvole aperte sarebbero richiuse immediatamente alla vista dell’acqua.

A rendersi conto delle infiltrazioni sono stati, alle 7.30 di giovedì 10, il personale Ata, la Dirigente scolastica e gli insegnanti che hanno prontamente avvisato i Vigili del Fuoco e l’assessorato alla Pubblica Istruzione, intervenuti poco dopo per un sopralluogo urgente. Il pomeriggio precedente all’allagamento la ditta che si occupa della manutenzione nella scuola aveva riparato una piccola perdita ad un calorifero e confermato che le valvole erano perfettamente chiuse. Cosa sia accaduto realmente resta un mistero. Fortunatamente, comunque, l’allagamento è avvenuto nella notte, quando nella scuola non c’era nessuno.