Home Cronaca La proposta di Sel a Zingaretti: “Le case dei mafiosi agli sfollati”

La proposta di Sel a Zingaretti: “Le case dei mafiosi agli sfollati”

893
0

il Circolo di Nettuno di Sinistra Ecologia e Libertà ha avanzato una proposta al presidente della Regione Lazio Zingaretti affinché le abitazioni confiscate alla malavita organizzata siano utilizzate per le tante famiglie che in questi giorni hanno vissuto il dramma del terremoto.  Lo stesso Zingaretti, nel mese di Luglio 2016, ha firmato il protocollo d’intesa per la realizzazione di un tavolo tecnico istituzionale che gestisce i beni sequestrati alle organizzazioni criminali di stampo mafioso e ha gettato le basi per un loro riutilizzo. “Secondo quanto evidenziato nel rapporto “Mafie nel Lazio – dicono Adalberto Ferrante e Francesca Tammone del circolo SEL di Nettuno  – Roma è la terza città per sequestri di beni dopo Milano e Palermo, il Lazio è la sesta Regione per le confische dei beni mafiosi, sarebbe un fatto di grande positività se questi beni possano alleviare la pena di coloro che hanno perso tutto”.