CONDIVIDI
(foto Francesco Cenci)

Nella gara di ritorno del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza, il Cedial Lido dei Pini viene eliminato sul campo dell’Unipomezia ai calci di rigore ( 7 a 6 il finale dopo i tiri dagli undici metri) dopo aver terminato i novanta minuti con il risultato di 1 a 1 come all’andata. Ad andare in vantaggio è stata la formazione di casa al 42′ del primo tempo con Monteforte servito da Italiano in un’azione di contropiede. A pareggiare per gli anziati ci pensa Trippa al 18′ del secondo tempo, che anticipa di testa l’uscita del portiere il cross calciato su punizione da Frasca. La partita finisce con lo stesso risultato dell’andata e a quel punto sono stati necessari i calci di rigore per decidere chi avrebbe dovuto passare il turno. Dal dischetto il Cedial Lido dei Pini segna cinque gol con Peri, Nardi, Cirilli, Frasca e Trippa (non vanno a segno Porcari e Bressan), contro le sei realizzazioni dell’Unipomezia