Home Cronaca Terremoto, trovati morti tra le macerie poliziotto di Nettuno e i suoi...

Terremoto, trovati morti tra le macerie poliziotto di Nettuno e i suoi bambini

81710
0

Dopo le lacrime di Anzio per la scomparsa di Alba Pazienti in Tontini, dolore infinito anche nella città di Nettuno dove poco fa è arrivata la conferma che nessuno voleva avere. Sono stati trovati morti sotto le macerie Ezio Tulli, 42 anni, agente della polizia stradale in servizio ad Aprilia ma originario di Nettuno, e i suoi figlioletti di 12 e 7 anni. Viva per miracolo la moglie Giovanna Gagliardi, agente presso il commissariato di Cisterna. La famiglia si era recata ad Amatrice a casa dei genitori di lei, per trascorrere le vacanze nel piccolo borgo laziale; dopo la violenta scossa di stanotte, la poliziotta ha sperato fino all’ultimo che suo marito e i suoi bambini potessero essere trovati vivi tra la macerie. Purtroppo così non è stato. Intanto si scava ancora per cercare i genitori e la sorella della donna. Sentite condoglianza alla famiglia da parte della Redazione.

Sale di ora in ora il tragico bilancio delle vittime accertate; al momento si parla di 63 morti. Sono oltre 500 i vigili del fuoco mobilitati per i soccorsi, oltre a squadre cinofile, polizia, militari e sommozzatori.