Home Eventi Curare è prendersi cura, il professor Mandelli incontra la città di Anzio

Curare è prendersi cura, il professor Mandelli incontra la città di Anzio

2461
0
SHARE

Sarà una giornata memorabile quella che si appresta a vivere la città di Anzio il prossimo 10 maggio quando, a Villa Sarsina, arriverà il professor Franco Mandelli, invitato dal Sindaco a presentare il suo libro “Curare è prendersi cura“. L’incontro, fortemente voluto da Laura Nolfi, assessore alla Cultura, da Tina Condello, presidente della sezione locale dell’Associazione Italiana contro le leucemie, i linfomi e i mielomi, da Maria Teresa Barone, presidente dell’associazione a promozione sociale Oltremente e dalla segreteria tecnica del Sindaco, rappresenterà anche un momento di incontro con i cittadini e con i volontari del territorio che da molti anni raccolgono fondi da destinare alla ricerca contro il cancro, e fiancheggiano “il prof”, da sempre impegnato a cercare di migliorare la vita dei suoi pazienti. Un libro che affronta apertamente temi quali l’importanza della prevenzione, la professione medica, le cure alternative e, soprattutto, il rapporto tra medico e paziente. E’ proprio al “prendersi cura” della persona malata che il professor Mandelli ha dedicato la sua vita umana e professionale. Lo sa bene uno dei suoi pazienti, direttamente impegnato nelle battaglie quotidiane del Professore: Stefano Chiappini, di Anzio, che da ragazzino fu colpito da leucemia mieloide acuta ma che, grazie all’incontro con il più grande ematologo di fama internazionale, è perfettamente guarito. Insieme a mamma Tina aveva un sogno: portare il Professore ad Anzio. Un sogno che si sta avverando; Mandelli sarà a Villa Sarsina il 10 maggio alle 17 per parlare del suo libro – i cui proventi andranno a sostengo dell’Ail – ma anche per sottolineare l’importanza della prevenzione. L’incontro sarà moderato dalla nostra collaboratrice Katia Farina, che curerà l’intervista pubblica al Professore alla presenza di Stefano Chiappini e dell’assessore alla Cultura del Comune di Anzio, Laura Nolfi.