Home Cronaca Anzio Riuniti, vergogna rifiuti davanti cucine e camera mortuaria

Riuniti, vergogna rifiuti davanti cucine e camera mortuaria

1323
0
SHARE

Emergenza immondizia pure all’ospedale “Riuniti” di Anzio e Nettuno. Utenti imbufaliti

La denuncia arriva direttamente da alcuni utenti dell’ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno: montagne infinite di rifiuti dislocate davanti alle cucine, sotto la discesa che porta alla camera mortuaria e dietro il parcheggio del padiglione Faina.

Una situazione vergognosa, le foto parlano da sole. L’immondizia non viene ritirata da ben 4 giorni e il cumulo di rifiuti sta diventando impressionante. Oltretutto c’è chi teme che tra quei sacchetti ci possano essere anche rifiuti speciali sanitari che devono essere smaltiti secondo legge.

Da qualche tempo anche all’ospedale è partita – o tenta di partire – la raccolta differenziata, ma fino a qualche tempo non erano stati neppure consegnati i mastelli per lo smaltimento. Ora i contenitori sono arrivati ma i reparti con fatica stanno cercando di adeguarsi velocemente a differenziare, mentre il servizio di svuotamento non avviene da qualche giorno. Con la conseguenza che l’odore è forte e che quegli scarti potrebbero richiamare roditori. E’ inverosimile che oltretutto ciò avvenga davanti alle cucine e all’ingresso della camera mortuaria: “La struttura sanitaria deve essere pulita ogni giorno e invece è diverso tempo che nessuno viene a ritirare” riferiscono gli operatori dall’ospedale. IMG-20160414-WA0025Un vero scandalo, proprio quando l’assessore all’Ambiente Patrizio Placidi, in questi giorni, si sta occupando di bonificare strade e quartieri anziati dall’eccessiva immondizia.