Home Calcio Eccellenza, Loria e Barile gli uomini derby

Eccellenza, Loria e Barile gli uomini derby

1405
0

Come all’andata i due attaccanti dell’Anzio risolvono il match contro il Nettuno con una doppietta a testa

Come è accaduto all’andata ci pensano le doppiette di Loria e Barile a risolvere il derby del “Celestino Masin”. Un 4 a 0 per l’Anzio senza storia che rispecchia ovviamente l’andamento opposto delle due formazioni in questo campionato. La cronaca della partita è quasi totalmente di marca anziate a partire dal 19′ quando un cross dalla destra di Capolei trova la sponda di Barile per la conclusione di Loria terminata a lato. Al 24′ la punizione di Guida rimbalza davanti a Paccariè, pronto a deviare in corner. Quattro minuti dopo Loria mette in condizione Barile di concludere ma Paccariè si oppone con il piede. Alla mezzora il vantaggio dell’Anzio parte dal cross di Guida, il retropassaggio di Baronci di testa per il proprio portiere diventa un assist per Loria che facilmente si impossessa della palla e segna. Al 34′ ancora una volta la combinazione Loria-Barile con quest’ultimo a mandare di poco alto di testa. Al 36′ è Lauri a creare pericolo ma la difesa nettunese si rifugia in corner. Dopo 2′ della ripresa il raddoppio anziate che parte dallo scambio tra Barile e Guida e la doppia sponda di Loria e Ussia per la botta vincente di Barile. Il primo pericolo del Nettuno arriva un minuto dopo da Baronci che costringe Rizzaro a respingere a terra. Terzo gol biancazzurro (6′) con l’ennesimo assist di Loria per Barile: stop e gol. Al 8′ il Nettuno resta in dieci per l’espulsione di Baronci reo di un fallo da dietro ai danni di Burini. Al 20′ con un tiro da fuori Loria costringe Paccariè a parare a terra in due tempi e lasciare poi il posto a Shahrokhi per aver avuto la peggio nello scontro successivo con Guida. Al 24′ una mezza girata debole di Loria davanti a Shahrokhi è preda di quest’ultimo. AL 30′ Barile crossa dalla bandierina e l’imprendibile tiro al volo dal limite di Loria sigilla il 4 a 0. Alla fine resta solo da notare sul taccuino la punizione di Colella al 48′ calciata sul primo palo e respinta a terra da Rizzaro.

NETTUNO – ANZIO  0-4

NETTUNO (4-3-3): Paccariè (22’st Shahrokhi); Bonomo, Verdicchio, Mantineo (24’st Billi L.), Baronci; Tiligna, Nanni, Colella; Conciatori (22’st Scarnato), Billi D., Taranto. A disp.: Cincinnato, Scognamiglio, De Franceschi, Bamba. All.: Graziosi

ANZIO (4-3-3): Rizzaro; Pucino, Piccheri (27’st Massarelli), Burini, Lauri; Ussia (39’st Bispuri), Guida, Fatati; Capolei, Loria, Barile (35’st Riitano). A disp.: Cardinale, Federico, El Hammamia, Faraone. All.: Catanzani

ARBITRO: Bocchini di Roma 1 ASSISTENTI: Intorre di Roma 1 – Giordano di Formia

MARCATORI: 30’pt, 30’st Loria, 2’st, 6’st Barile NOTE – Espulso Baronci all’8’st per gioco pericoloso. Ammoniti: Paccariè, Ussia, Colella, Capolei, Nanni. Angoli: 3-3. Recupero: 1’pt, 3’st