Home Eventi Anzio, al via la ricca stagione di regate Finn

Anzio, al via la ricca stagione di regate Finn

1118
0

Dopo il Campionato europeo a Barcellona, con la accesissima lotta tra i migliori italiani per guadagnare il posto olimpico a Rio, il 19 e 20 marzo inizierà la stagione di regate in Italia ad Anzio, con la prima tappa della Coppa Italia Finn 2016, per l’organizzazione del Circolo della Vela di Roma.

Sta per iniziare una imperdibile stagione per la classe Finn italiana, che culminerà nel mese di maggio con due eventi consecutivi di livello mondiale: la Finn Gold Cup, il Campionato mondiale della classe Finn che si disputerà a Gaeta dal 5 al 13 maggio e, immediatamente dopo, il Finn World Master a Torbole dal 13 al 20 maggio. La Coppa Italia Finn, giunta nel 2016 alla diciassettesima edizione, comprende sei fine settimana di regate da marzo a ottobre in varie località italiane, con la partecipazione di circa 130 timonieri tra italiani e stranieri. La tappa di Anzio, alla quale sono già iscritti 45 timonieri, e quella successiva di Castiglione della Pescaia (2-3 aprile) saranno valide anche per la Ranking FIV, quindi saranno le prove di selezione per la Finn Gold Cup di Gaeta. Mentre i primi quattro posti spettano agli equipaggi che compaiono nel primo 30% della Ranking list mondiale di World Sailing (al momento Giorgio Poggi, Michele Paoletti, Filippo Baldassari ed Enrico Voltolini) per i rimanenti posti si annuncia una grande lotta. D’altra parte la Finn Gold Cup mancava dall’Italia addirittura dal 1989, quando si disputò ad Alassio. L’attesa è quindi grande. Il Mondiale di Gaeta sarà decisivo per la selezione del timoniere che rappresenterà l’Italia ai Giochi Olimpici di Rio. L’evento clou sarà, infine, il Finn World Master di Torbole, che si preannuncia come la più grande regata di Finn della storia, con 380 iscritti a due mesi dall’inizio dell’evento.