Home Cronaca Controlli sul lavoro in nero sul territorio di Anzio e Nettuno

Controlli sul lavoro in nero sul territorio di Anzio e Nettuno

3502
0

Il fine settimana e’ stato caratterizzato dai controlli effettuati dal personale Squadra Nautica di Anzio/Nettuno, in collaborazione con la direzione territoriale del lavoro di Roma, sul territorio di competenza. Questa volta sono state attenzionate palestre e luoghi di cura. Tali controlli hanno permesso di evidenziare una maggiore attenzione dei titolari delle aziende nell’applicazione delle regole per la tutela dei lavoratori amministrativamente. Difatti sono state riscontrate solo alcune criticita’, nella richiesta di preventive autorizzazioni, inoltre e’ stato evidenziato l’impiego massiccio di lavoratori con partita iva, non solo per figure professionali ad hoc. I controlli evidenziano da parte dei titolari una conoscenza limitata delle leggi a tutela dei lavoratori in merito alla videosorveglianza. L’installazione di apparati audiovisivi sul luogo di lavoro, infatti, anche se installati per tutelare il bene personale, prevede il parere autorizzativo da parte degli uffici del ministero del lavoro, con l’adempimento di alcuni passaggi burocratici necessari.

La polizia di Stato e gli uffici del ministero del lavoro, continueranno a porre particolare attenzione al fenomeno descritto sopra.

L’attenzione posta dalla polizia di Stato al fenomeno del lavoro nero, ha trovato risposta dal ministero del lavoro, che a mezzo della direzione provinciale di Roma, ha predisposto un calendario operativo sul territorio di Anzio, Nettuno e Ardea.