Home Cronaca Anzio Sta meglio il giocatore di rugby ferito ieri. L’arrivo dell’ambulanza reso possibile...

Sta meglio il giocatore di rugby ferito ieri. L’arrivo dell’ambulanza reso possibile grazie a tre poliziotti

1921
0
SHARE

E’ rientrato a casa a Roma in serata, il giovane che ieri mattina si è fatto male durante un incontro con il Rugby Anzio. Per agevolare l’ingresso dell’ambulanza in campo, due agenti e un ispettore di Polizia hanno caricato di peso un’auto in sosta selvaggia dinanzi all’entrata 

Sta bene, è tornato a casa molto spaventato ma sicuramente ancora con la voglia di giocare il ragazzino di 15 anni, giocatore di rugby della Roma V, che ieri mattina ha riportato una brutta contusione durante una partita del campionato under 16 contro la locale Rugby Anzio.

rugby2

In un primo momento le condizioni del giovane erano parse preoccupanti, tanto che i responsabili della squadra avevano deciso di chiamare l’elisoccorso che in una manciata di minuti da Latina ha raggiunto il campo di Anzio Colonia. Da una visita approfondita da parte dei medici del 118, il giocatore è stato giudicato non in pericolo di vita; immediato quindi il trasferimento in ambulanza al vicino ospedale Riuniti di Anzio. Solo stamattina, relativamente al trasferimento al pronto soccorso, si è appreso un particolare inquietante, che apre uno spunto di riflessione, che ha accompagnato l’avventura di questo piccolo giocatore.  Un’auto parcheggiata davanti all’entrata situata sul retro del campo, stava ritardando le operazioni dei medici del 118. Il titolare dell’utilitaria era irrintracciabile, fortunatamente sul posto è giunta una volante del Commissariato di Polizia di Anzio, richiamati dall’elicottero che da qualche minuto stava sorvolando i cieli neroniani. I due agenti che erano a bordo, Massimiliano Barile e Nello Vaudi, coadiuvati dall’ispettore Carlo Drusetti, grazie anche all’aiuto di alcuni genitori presenti in campo hanno letteralmente alzato di peso l’auto che ostruiva il passaggio. Il tutto sotto gli occhi dei presenti e dei familiari del giovane ferito che hanno ringraziato i poliziotti per il celere intervento.