Home Calcio Eccellenza, Anzio fermato sul pari dal Minturno

Eccellenza, Anzio fermato sul pari dal Minturno

1323
0

L’Anzio non va oltre lo zero a zero sul campo di Minturno e perde ulteriore terreno nei confronti della capolista Ciampino (vittoriosa a Lariano). Il primo vero pericolo arriva da parte dei locali al 20′ con Cenerelli il cui tiro viene sventato da Rizzaro. L’Anzio alza il proprio baricentro e crea tre opportunità. La più pericolosa al 27′ con Barile dopo che il pallone è stato ben lavorato da Loria, poi al 29′ con il diagonale di Loria e infine al 48′ con il tiro debole di Guida con l’estremo difensore pontino a opporsi. Nella ripresa i biancazzurri accellerano il ritmo e le conclusioni di Barile (8′) e di Loria (11′) si spengono fuori. Al 13′ il Minturno ha un occasione con Cenerelli ma Rizzaro si fa trovare pronto. Un minuto dopo dall’altra parte Fatati mette una palla in mezzo per Guida che viene anticipato da Sica. Nel giro di tre minuti cambia lo scenario dello schieramento anziate perché sia Pucino (28′) che Federico (31′) vengono espulsi per fallo da ultimo uomo. Prima dei minuti di recupero il Minturno resta in dieci per l’espulsione di Neri reo di una reazione. Infine da c’è aggiungere che gli anziati in un paio di situazioni in area hanno reclamato il calcio di rigore che ha visto coinvolti Fatati e Loria. Adesso l’Anzio è distante quattro punti dal Ciampino ma ne guadagna uno dalla Vis Artena (+4) sconfitta a Colleferro, rafforzando la seconda piazza, valida per disputare i play off.