Home In evidenza Nettuno, Riccardo Ferrante ufficializza la candidatura alle primarie del Pd

Nettuno, Riccardo Ferrante ufficializza la candidatura alle primarie del Pd

1943
0
CONDIVIDI

Ancora una candidatura alle primarie del Partito democratico per la scelta del candidato sindaco di Nettuno. A scendere in campo è l’ex assessore al Bilancio della prima Giunta Chiavetta Riccardo Ferrante che, dopo giorni di riflessione, ha deciso di confrontarsi con gli altri candidati alle primarie Giacomo Menghini, Daniel Reguiz, Umberto Filosi e Carlo Conte. “Ho riflettuto molto – spiega Ferrante – prima di prendere questa decisione, e non nascondo che soltanto l’invito e le sollecitazioni pervenutemi dai tanti amici e concittadini, mi hanno fatto recedere dalla decisione di abbandonare la politica dopo la profonda delusione degli ultimi anni”. Ferrante fu azzerato insieme a tutta la Giunta in carica nel 2012 dall’allora sindaco Alessio Chiavetta per aver criticato la procedura nella scelta del direttore generale del Comune. A lui si deve, all’inizio della prima legislatura dell’ex sindaco Pd, il recupero dei ruoli della Nettuno Servizi alla Procura di Velletri.
Dopo quasi quattro anni di assenza, decide di tornare in pista. “Riconosco – spiega Riccardo Ferrante – comunque che l’attaccamento alla mia città ha prevalso sul sentimento di antipolitica che sta contagiando come un morbo malefico tutti a causa dell’impoverimento del confronto politico. Ritengo che solo chi si è già occupato dell’amministrazione del bene pubblico si renda veramente conto dell’importanza e delle difficoltà che si possono incontrare nell’amministrare un comune come il nostro. Purtroppo, oggi, in molti prevale ancora il concetto che dietro un consenso elettorale debba essere corrisposto un favore, una protezione o quant’altro, con la conseguenza di crearsi spesso nemici pronti al dileggio e alla diffamazione. Se sono disposto a proporre la mia candidatura è perché ritengo che a Nettuno prevalgano le persone che a fronte di un consenso chiedono un impegno serio per tentare di avviare quel percorso di cambiamento, vanamente tentato negli ultimi venti anni”. Ferrante ufficializzerà la propria candidatura e illustrerà le linee programmatiche venerdì 29 gennaio alle ore 18 presso la sala conferenze dell’Astura Palace Hotel.