Home Cronaca Nettuno Ludopatia, l’Asl apre uno sportello di ascolto a Nettuno

Ludopatia, l’Asl apre uno sportello di ascolto a Nettuno

1410
0

La Asl apre a Nettuno uno sportello di ascolto per tutte le persone dipendenti dal gioco.

La ludopatia è un fenomeno che colpisce giovani e adulti, portando alla deriva tantissime famiglie che hanno come punto debole il gioco. Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato il 5 agosto 2013 la legge “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico”, ma le misure previste dalla norma vengono applicate soltanto in minima parte”. Il comune da parte sua è riuscita ad attivare uno sportello di ascolta alla Asl grazie ai fondi regionali. Sul territorio di Nettuno c’è il movimento “Città Futura” che sta si sta muovendo per le persone accecate dal gioco. “Più volte abbiamo sollevato la problematica sia a livello locale che in Prefettura – afferma il portavoce del movimento Giulio Verdolino bisogna rendere urgentemente operative le disposizioni richiamate dal “Piano integrato socio sanitario” e formare la polizia locale affinché vigili sulle disposizioni contenute nella norma ed in particolare nelle prescrizioni logistiche elencate nell’articolo 4. Per questo motivo, ho preso accordi diretti con il Consigliere Regionale, l’ Onorevole Fabrizio Santori, affinché richieda al Comune di Nettuno l’applicazione immediata e a regime di tutti i mezzi di prevenzione.”