Home Cronaca Magna Grecia, anche il litorale tra le località scelte per i finti...

Magna Grecia, anche il litorale tra le località scelte per i finti matrimoni

1299
0

Matrimoni fasulli con spose scelte ad hoc per ottenere permessi di soggiorno per motivi familiari anche sul litorale: 14 indagati

Ci sono anche le cittadine litoranee tra quelle scelte dal sodalizio criminale, che ieri è stato sgominato dai Carabinieri  del Comando di Frascati e della Compagnia di Pomezia, dedito al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Magna Grecia è il nome dell’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Velletri, che ha consentito di rintracciare il clan – in tutto 14 persone indagate – che dal litorale laziale (in particolare Pomezia, Ostia, Torvajanica, Ardea e Anzio)  avevano messo in piedi un vero e proprio sistema di Wedding planner per far entrare in Italia cittadini del Medio Oriente, per lo più egiziani e siriani e far ottenere loro la cittadinanza italiana attraverso lo stratagemma del matrimonio fasullo con la sposa di turno messa a disposizione dal clan. Anche 10.000 euro la somma da pagare per contrarre il matrimonio e ottenere in questo modo l’agognato permesso di soggiorno per motivi familiari.