Home In evidenza Nettuno, mezza beffa per gli alunni del Colonna-Gatti: il riscaldamento ...

Nettuno, mezza beffa per gli alunni del Colonna-Gatti: il riscaldamento acceso solo al secondo piano

2609
0
SHARE

E’ stata una mezza beffa il rientro in classe nella succursale della Divina Provvidenza, a Nettuno, per gli studenti dell’istituto professionale Colonna-Gatti. La promessa della Città Metropolitana – dalla quale l’istituto dipende – di accendere l’impianto di riscaldamento per la giornata odierna è stata mantenuta a metà: gli elementi sono infatti partiti solo alle aule del piano superiore, mentre quelle del piano terra sono rimaste al freddo. Tutto a causa del guasto a una delle due caldaie dell’edificio. La speranza degli alunni e dei docenti è che domani mattina il problema venga risolto.

L’emergenza riscaldamenti si era manifestata a metà dicembre. Con le aule al gelo, gli studenti avevano occupato la succursale di Nettuno per una settimana in segno di protesta. Quindi la decisione della dirigente scolastica – che da luglio aveva sollecitato la risoluzione del problema – di ricorrere ai doppi turni presso la sede di via Filibeck ad Anzio in attesa che la Città Metropolitana superasse le pastoie burocratiche legate soprattutto a un contenzioso con la società fornitrice del gas metano che reclama il pagamento di circa 250 mila euro di bollette arretrate.