Home Cronaca Era un libero professionista di Lanuvio l’uomo annegato sul litorale di Anzio

Era un libero professionista di Lanuvio l’uomo annegato sul litorale di Anzio

38
0

Aveva 66 anni ed era un libero professionista di Lanuvio Alfredo Baccarini, l’uomo annegato ieri pomeriggio nel tratto di mare antistante la spiaggia libera tra gli stabilimenti balneari lido Garda e Marinaro.

La mattina l’uomo aveva raggiunto Anzio insieme alla compagna per trascorrere domenica in casa del cognato che si trova proprio sulla spiaggia. Intorno alle 16 insieme alla compagna hanno deciso di fare un bagno raggiungendo a nuoto il pennello di scogliera parallelo alla costa, circa 100 metri dalla spiaggia.

Ma il mare agitato, le correnti e le risacca li hanno trascinati verso gli scogli. La donna è stata soccorsa da un ragazzo di 17 anni che era anche lui in acqua, mentre dell’uomo si sono perse le tracce. È stato poi avvistato alcuni minuti dopo mentre galleggiava a circa 50 metri dalla riva.

Riportato sulla spiaggia è stato fatto l’estremo tentativo di rianimarlo, ma senza esito. “Aveva le labbra blu e non ha mai dato nessun segnale, anche minimo, di vita“, spiega un altro testimone. A tentare la rianimazione alcuni bagnanti, il bagnino dello stabilimento Lido Garda e anche il cognato dell’uomo, che è un medico. Ma ogni tentativo è stato vano.

Folle gesto nel mistero – Clicca e sfoglia gratis il settimanale online il Granchio