Home Lifestyle Attacco Nazionale: i talenti su cui puntare per il futuro degli azzurri

Attacco Nazionale: i talenti su cui puntare per il futuro degli azzurri

29
0

Il futuro è sempre alle porte. L’Italia si appresta ad entrare negli Europei 2024 con una rosa rivoluzionata, rispetto alla vittoria agli Europei del 2021.

Il nuovo CT Spalletti ha bisogno di forze fresche, e soprattutto avanti, dato che la Nazionale ha chiuso un capitolo con l’addio di Ciro Immobile.

I pronostici calcio sembrano non dare molte chance alla vittoria dell’Italia, ma magari uno dei ragazzi di cui parleremo può mettersi in mostra.

La solidità difensiva è già un marchio di fabbrica, ma per competere al massimo livello serve un reparto offensivo incisivo e capace di far sognare. Ecco allora i giovani gioielli italiani che possono essere i nuovi cannoni degli Azzurri

1. Giacomo Raspadori (Napoli): Il Diamante del Napoli

Dopo l’esplosione di un paio di anni fa nel sassuolo, Giacomo Raspadori è riuscito ad incidere anche nel Napoli scudettato nel 2022/2023. Ha segnato alcune reti importanti, anche in Champions League, ma è abbastanza chiuso dalla presenza di Victor Osimhen. Se dovesse andar via il nigeriano, Raspadori avrà la sua prima vera occasione per sbocciare definitivamente.

2. Gianluca Scamacca (Atalanta): Il Gigante Gentile

“Il centravanti di scuola” è tornato di moda. Scamacca è un attaccante possente e letale nel gioco aereo. Abile nel tenere palla e dialogare con i compagni, possiede un tiro preciso e potente che ha terrorizzato le difese avversarie in questa stagione. Con i suoi 19 gol stagionali, si è guadagnato a suon di reti la titolarità in Nazionale. Scamacca è la punta di diamante ideale per un attacco che vuole imporre la propria fisicità.

3. Federico Chiesa (Juventus): L’Ala Magica

Chiesa non ha bisogno di presentazioni. È già una stella del firmamento calcistico italiano. La sua velocità e il suo dribbling ubriacante gli permettono di superare in scioltezza le difese avversarie. Chiesa è un vero “uomo assist” ma all’occorrenza sa anche gonfiare la rete. Quando è in forma, è capace di decidere le partite da solo. La sua presenza sulle fasce è una garanzia di pericolosità per gli Azzurri.

4. Wilfried Gnonto (Leeds): La Freccia Azzurra

Questa giovane promessa ha conquistato la Svizzera, l’Inghilterra e l’Italia con le sue prestazioni eccellenti andando dall’Inter, allo Zurigo al Leeds. Gnonto è un esterno offensivo rapido e versatile, in grado di giocare indifferentemente su entrambe le fasce. La sua corsa inesauribile e la sua abilità nel crossare fanno di lui un vero e proprio “motorino” sulla fascia. La prossima stagione sarà decisiva per la sua ulteriore crescita.

Altri talenti

Oltre a questi diamanti grezzi, il futuro dell’attacco azzurro è ricco di altre gemme preziose. Vediamo altri ragazzi che stanno assurgendo agli onori delle cronache.s

Simone Pafundi (Udinese): La Freccia del Nord

Questo talento esplosivo è già protagonista con la Nazionale Under 21. La sua rapidità e la sua abilità nel dribbling lo rendono un pericolo costante per le difese avversarie.

Lorenzo Colombo (Milan): Il Toro In Gabbia

Ha impressionato moltissimo lo scorso anno con alcuni gol importanti, il suo fisico possente e il suo senso del gol. Colombo è un attaccante di peso che sa farsi valere nell’area di rigore.

Francesco Pio Esposito (Inter): Il Calcio nel Sangue

Fratello minore di una triade di calciatori professionisti, Francesco Esposito si è messo in luce in Serie B nello Spezia.

Lorenzo Lucca (Udinese): Il Gigante del Friuli

Ha già dimostrato il suo valore con la Nazionale Under 19, in Serie B ed in Olanda. Lucca è un puntero retrò, che fa della fisicità e del fiuto del gol le sue caratteristiche principali.

Samuel Vignato (Monza): Il Trequartista Fantasista

La sua visione di gioco e la sua capacità di creare occasioni per i compagni lo rendono un trequartista di grande talento. Vignato è un giocatore duttile che può giocare sia da trequartista che da seconda punta.

Questi sono solo alcuni dei tanti giovani talenti italiani che possono ritagliarsi un ruolo importante in Nazionale. Il futuro dell’attacco azzurro è luminoso e ricco di promesse. Con la guida esperta di Mancini e il supporto dei tifosi, questi giovani gioielli potranno sbocciare e regalare all’Italia nuove soddisfazioni.