Home Cronaca 2 giugno, Anzio e Nettuno hanno celebrato la Festa della Repubblica

2 giugno, Anzio e Nettuno hanno celebrato la Festa della Repubblica

30
0

È stato il maltempo il protagonista negativo, purtroppo, delle celebrazioni per il 2 giugno, Festa della Repubblica, ad Anzio e Nettuno. Che hanno dovuto rivedere i programmi proprio a causa della pioggia. Ma questo non ha impedito che le commissioni straordinarie che amministrano i due comuni, le forze di polizia, l’esercito, le associazioni d’Arma e l’Anpi partecipassero alle celebrazioni.

Ad Anzio il programma manifestazione si è svolto in piazza Garibaldi dove il prefetto Antonella Scolamiero, che guida la commissione straordinaria, ha deposto la corona di alloro al monumento ai Caduti.

La cerimonia si è quindi spostata a Nettuno dove, prima a della deposizione della corona dei fiori al monumento ai Caduti, c’è stato un momento di confronto all’interno della sala consiliare del Comune dove il prefetto Antonio Reppucci, che guida invece la commissione straordinaria che amministra la città di Nettuno, è intervenuto rimarcando l’importanza di una data fondamentale per la democrazia in Italia. Presente nella sala consiliare anche la corale cittadina “Città di Nettuno” che ha intonato la popolare canzone “La Bandiera Tricolore”.

Vietato nascere al “Riuniti” – Clicca e sfoglia GRATIS il settimanale online il Granchio