Home Cronaca Fertilizzanti sparsi su terreni a ridosso delle abitazioni, protestano i residenti di...

Fertilizzanti sparsi su terreni a ridosso delle abitazioni, protestano i residenti di via Chiavari a Sandalo

26
0

In via Chiavari, a ridosso della Nettunense, nella zona di Sandalo a Nettuno, ottanta famiglie sono sul piede di guerra per la presenza di due terreni industriali, trasformati in agricoli, sui quali viene sparso frequentemente del fertilizzante, anche due o tre volte al mese, che rende l’aria irrespirabile. “È una situazione insostenibile e siamo aggrediti da mosche e zanzare – spiega Silvio Santelli, residente in via Chiavari -. In estate spesso non possiamo tenere le finestre aperte o organizzare una cena all’aperto per la puzza”. Fino al 2021 il fertilizzante veniva sparso uno o due volte l’anno. Poi è stato un crescendo. “La scorsa estate – spiega Sabrina Tempesta, altra residente – anche tre o quattro volte al mese. Trinciano il terreno, lo lavorano e poi spargono il liquame. Quel che peggio è che durante questa operazione si creano delle enormi pozze di acqua maleodorante che richiamano insetti”.

Secondo i residenti il prodotto utilizzato a più riprese fa crescere rapidamente l’erba che viene trinciata e trasportata ad una delle centrali biogas a cavallo tra le province di Roma e Latina. “Saranno anche autorizzati – spiega in proposito Silvia Tempesta – ma lo fanno senza rispetto per noi residenti. Abbiamo protestato contro chi coltiva il terreno, ma non ci ha dato ascolto. Non è possibile pensare di spargere il fertilizzante più volte al mese, tra l’altro anche a pochi metri dalla scuola elementare del quartiere”.

I residenti di via Chiavari hanno chiesto sia al comune di Nettuno di sapere se c’è un regolamento che disciplini lo spargimento del fertilizzante. Per ora non hanno ricevuto risposta e temono di dover passare un’altra estate tappati in casa.

Tritone, udienza shock – Clicca e sfoglia GRATIS il settimanale online il Granchio