Home Cronaca Progetto su disabilità e inclusione in un convegno all’Itis “Trafelli” di Nettuno

Progetto su disabilità e inclusione in un convegno all’Itis “Trafelli” di Nettuno

41
0

Si è svolto presso l’aula Magna dell’ITIS Trafelli di Nettuno, l’evento conclusivo per l’inclusione: “La differenza è l’essenza dell’umanità”. Hanno preso parte all’evento le associazioni Spiragli di Luce, rappresentata dal Presidente Elisa Tempestini, Liberi teatranti e special LAB di Giampiero Bonomo e I Giullari di Elisabetta Bruni. Oltre alle associazioni che hanno fatto esibire i loro allievi in performance meravigliose e intrise di sentimento, le Prof.sse Anna Sanfilippo con il Progetto “Il potere delle emozioni” e la Prof.ssa Vittoria Vernile con il Progetto “La banca del tempo sociale” hanno intrattenuto gli studenti con la visione di due video riassuntivi delle attività svolte durante l’anno scolastico con gli alunni dell’Itis-lsa L.Trafelli. Nella fattispecie il progetto “La banca del tempo sociale”, oltre ad offrire ai ragazzi con disabilità l’occasione di trascorrere del tempo con un amico e agli studenti l’opportunità di avvicinarsi e conoscere il mondo del sociale in un contesto organizzato, ha realizzato una lavagna, dove ciascuno ha potuto esprimere le proprie emozioni. Dall’esperimento effettuato è emerso che le emozioni, siano esse positive o negative, hanno necessità di essere viste, riconosciute e vissute per permetterci di abbandonarci ad una evoluzione di noi, ad una manifestazione di uno stato di salute e alla scoperta del nostro essere che si amplia rispetto al semplice esistere.

Gli organizzatori ringraziano la Dirigente scolastica Sabrina Zottola per l’opportunità che è stata data, Antiche Fiorerie Imbiscuso, gli assistenti Tecnici e gli assistenti specialistici Ylenia Boldorini, Simone Tempesta e Riccardo Cola che hanno reso possibile la realizzazione del progetto.

Blitz contro la criminalità – Clicca e sfoglia GRATIS il settimanale online il Granchio