L’Anzio ormai destinato a occupare la penultima posizione e quindi a disputare i playout, perde nell’ultima gara della regular season giocata in casa contro l’Ancona per 15 a 13. Un match sostanzialmente combattuto ed equilibrato. Saranno dunque i playout a determinare la salvezza e i biancazzurri dovranno affrontare il Como, terzultimo in classifica del girone nord. La prima gara si giocherà nella vasca lombarda sabato 18 maggio, il ritorno ad Anzio mercoledì 22 maggio e l’eventuale “bella” a Como sabato 25 maggio.

ANZIO WATERPOLIS-VELA NUOTO ANCONA 13-15 (4-3, 4-5, 2-5, 3-2)

ANZIO WATERPOLIS: M. Serra, C. Campolongo, A. Musco, A. Tirocchi, A. Mauriello, E. Calcaterra 4, M. Ferrante 2, G. Barberini 3, A. Castaldi, M. Tomasic 2, N. Fratarcangeli 1, L. Droghini 1, E. Leoni, M. Aruta. All. T. Apicella

VELA NUOTO ANCONA: G. Firmani, M. Zhardan 1, P. Marini, S. Pantaloni 3, G. Baldinelli, F. Alessandrelli, M. Milletti, N. Breccia, T. Milletti, D. Bartolucci 4, G. Sabatini 2, R. Pieroni 5, G. Pecoraro, L. Gara. All. M. Risso

ARBITRI: Ricciotti e Magri

NOTE: Uscito per limite di falli Pantaloni (V) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Anzio 6/12 + un rigore e Vela Ancona 6/10 + un rigore.