Home Cronaca Baseball, addio a Santino De Franceschi, grande arbitro internazionale

Baseball, addio a Santino De Franceschi, grande arbitro internazionale

74
0

Si è spento questa mattina all’età di 79 anni Santino De Franceschi, apprezzato e indimenticato arbitro internazionale di baseball. Quando a Nettuno si parla di baseball, non si può non far riferimento ad un uomo che ha dato tanto tanto al baseball italiano dietro casa base o a guardia delle basi. Un arbitro internazionale come pochi, una persona così stimata da essere inserito nella Halle of Fame dalla Federazione baseball.

Un personaggio, Santino, che ha segnato la storia del baseball e ha dato tanto a questa disciplina con passione, personalità e correttezza. Migliore arbitro europeo per molte stagioni, nel 2010, dopo 40 anni di carriera, aveva lasciato con dispiacere la sua corazza, la sua maschera e il suo posto dietro casa base. Aveva iniziato nel 1970 arbitrando Fortitudo-Unipol e l’aveva conclusa sempre al “Gianni Falchi” arbitrando Bologna-Parma. E al termine della partita, la sua uscita dal campo venne salutata con una standing ovation di cinque minuti da parte del pubblico. Per dire che considerazione aveva Santino tra le tifoserie italiane.

Una carriera straordinaria per un arbitro: 6 partecipazioni agli Europei, 3 ai Mondiali, una nella Coppa Intercontinentale e svariate Coppe Campioni, con la perla della semifinale delle Olimpiadi di Barcellona ’92, in cui ha arbitrato la sfida delle sfide: Cuba-Stati Uniti. Questo era Santino De Franceschi, uno dei più grandi arbitri della storia del baseball italiano e ci sembrava giusto ricordarlo.

Alla sua famiglia vanno le più sentite condoglianze la vicinanza della redazione della Granchio.
Ciao Santino!